Cavour (To) - Dopo una lunga pausa invernale, dovuta soprattutto alle condizioni meteorologiche spesso avverse, sono riprese le attività di Footgolf&Run con un allenamento che si é svolto sul green del Pro Park di Cavour, attualmente l’unico campo interamente dedicato al Footgolf in Italia. Le diciotto buche del percorso di Cavour sono in grado di mettere in crisi le abilità dei footgolfer, visto che molte buche, nonostante distanze ridotte, presentano tracciati tecnici e mai scontati, con dei “par 3” e “par 4” molto difficili.

L’allenamento di sabato 7 luglio ha visto l’esordio agonistico di Alberto Fiora, nuovo iscritto di Footgolf&Run che ha giocato in coppia con Luigi D’Auria, chiudendo a 91 colpi. Ottimo esordio anche per Maurizio Musizzano, che in coppia con il cugino Diego ha chiuso il suo primo incontro agonistico con il punteggio lusinghiero di 76 colpi, solo 4 sopra il par. I due si sono tolti anche la soddisfazione di realizzare una  “hole in one” alla buca 6, dimostrando di essere una coppia che può crescere in prospettiva. La partita si é svolta sotto la direzione di Donato D’Auria, che continua il suo periodo di apprendistato come marshall.

Al termine dell’incontro, momento di riposo per i partecipanti e colloquio con Alex Daveggio, che sta realizzando il suo sogno di realizzare un vero e proprio Club di Footgolf, dove si combinano sport, passione e presto anche cucina di qualità. “I miei soci non mi rimproverano l’erba alta, ma l’assenza della cucina” scherza Alex. Un passato da cuoco di Formula 1, istruttore di pinsa romana e a sua volta footgolfer, Alex puó diventare un esempio per tutti coloro che sognano di fare della passione per questo giovane sport anche il proprio lavoro. Il Footgolf, infatti, consente di combinare natura e sport di alto livello.

L’estate di Footgolf&Run, tuttavia, non si ferma qui, dato che, in attesa degli appuntamenti agonistici autunnali, gli iscritti potranno allenarsi ancora al Pro Park di Cavour, oppure partecipare allo stage di Footgolf che si svolgerà sul green dedicato a Luigi Falé, a Mezzana della Terra di Ascoli Satriano, nei Monti Dauni. Sei buche molto tecniche rendono questo campo l’ideale per migliorare i propri fondamentali. Inizio domenica 19 agosto e termine dello stage domenica 26 agosto con il torneo finale che vedrà sfidarsi i partecipanti allo stage. Nel programma sono previste due ore di allenamento giornaliero con particolare attenzione ai fondamentali di gioco.

La crescita di Footgolf&Run e la nascita di Pro Park sono due notizie importanti per lo sviluppo del Footgolf, uno sport giovane che potrebbe crescere molto in futuro, visto anche che tutti gli appassionati di calcio e giocatori amatoriale potrebbero diventare footgolfer. La nostra speranza é che il Footgolf possa essere riconosciuto come sport dal CONI e che si possa risolvere la questione relativa allle federazioni visto che, ad oggi, esistono ancora due diversi enti, la AIFG (Associazione Italiana Footgolf) e la Lega Italiana Footgolf. A nostro avviso, l‘unità non potrebbe che giovare al Footgolf. Etienne Michele Bibout.

Il documento punteggio del Pro Park di Cavour

(Foto: Sebastiano Spina)

Joomla templates by a4joomla