ino - La primavera agonistica del Running Center Club Torino si è chiusa con una cena, svoltasi presso il ristorante “Catullo” di Torino, che é servita per festeggiare i traguardi raggiunti nelle gare della prima metà del 2018 e per fare il punto sugli obiettivi della stagione autunnale, quando molti podisti decidono di partecipare ad una Maratona. Presente, ovviamente, il coach Donato, che si é detto complessivamente soddisfatto per i risultati degli “azzurri” del Running Center Club Torino, in particolare degli ultimi quaranta giorni, in cui le gare brevi del calendario piemontese sono state il palcoscenico ideale per finalizzare la preparazione dei mesi precedenti.

Nella “Notturna che Vale”, gara che si é disputata sulle familiari strade del Parco del Valentino, sono stati otto gli “Azzurri” presenti: Alberto Pautassi (tredicesimo assoluto e tornato in azzurro dopo alcuni anni d’assenza ), Cristina Grange, che in primavera ha ottenuto ottimi risultati, Alberto Ferrero, Salvatore Raimondo (che nel corso della festa ha comunicato di aver messo in cantiere la Maratona di New York nel 2019) Giorgio Truccone, Claudia Mussa, Stefano Ranno (parso in ripresa nelle ultime uscite agonistiche) ed Elisa Pozzo.

I migliori risultati dal punto di vista agonistico sono arrivati in maggio nella Royal Half Marathon, prima gara a Torino con arrivo su un ponte. Luigi D’Auria si é aggiudicato la vittoria nella gara breve di sei chilometri, mentre Cristina Grange si é aggiudicata la vittoria nella Mezza Maratona, guidando una pattuglia di atleti del Running Center Club Torino formata da Salvatore Raimondo, Federico Cossa, Giovanna Balbi e Arianna Belluco.

Ultima gara prima della pausa estiva è stata la decima “Valentino”, che si é disputata in notturna giovedì 5 luglio e ha visto molti “azzurri”, desiderosi di disputare un’ultima gara prima del periodo di “scarico” estivo. Presenti Sarah Calcagno, Anna Trivellato (sempre presente alla Va Lentino), Stefano Ranno (arrivato quasi insieme a Salvatore Raimondo), Elisa Pozzo, Alberto Ferrero in buona condizione, Claudia Mussa, Giorgio Truccone e Alberto Pautassi, molto presente nel gruppo di atleti più presenti nelle ultime.

Il programma di gare per gli “azzurri” del Running Center Club Torino, dunque, si fermerà fino al prossimo settembre. Per tutti, la seconda metà di luglio e il mese di agosto sono il momento ideale per staccare la spina è concedersi qualche uscita in meno, anche se, soprattutto per coloro che dovranno preparare le maratone autunnali, sarà importante non perdere la condizione acquista con gli allenamenti svolti nell’ultimo periodo. Sarà anche possibile, tra il 19 e il 26 agosto, allenarsi presso il nuovo tracciato da un chilometro di Mezzana della Terra, in contemporanea con lo stage dedicato al Footgolf. Il nuovo tracciato, disegnato, dal coach Donato, consente di svolgere allenamenti mirati e di qualità per affinare la condizione in vista dei primi impegni agonistici. L’estate del Running Center Club Torino, dunque, resta ricca di impegni. Luigi M. D’Auria

Joomla templates by a4joomla